Renzo Sartori, il volto noto della logistica del Nord Italia

Nato a Treviso nel 1957, Renzo Sartori è uno dei nomi più noti della logistica integrata nel Nord Italia. Insieme a Gianpaolo Calanchi, infatti, Sartori è la mente creativa dietro la nascita del Consorzio Sincro (2008), organizzazione in grado di offrire un servizio logistico complesso e di altissima qualità, basato su un nuovo modello di esternalizzazione, e del Gruppo Fisi (2011), in cui sia il Consorzio Sincro, che la Multiservizi, coinfluiscono al fine di contribuire all’obiettivo di fornire una risposta specifica e di qualità alle sfide della logistica contemporanea.

Contemporaneamente, Renzo Sartori diviene membro del board del gruppo di lavoro dell’Osservatorio Contract Logistics del Politecnico di Milano, contribuendo all’analisi dell’evoluzione dell’outsourcing logistico nel mercato italiano, e analizzando nuovi contesti di attività, l’andamento dei principali operatori di settore e le soluzioni della tecnologia nel settore.

La figura di Sartori è tuttavia ben più ricca dei già notevoli profili sopra tracciati. Nel “lontano” 1994, infatti, Renzo Sartori fu già fondatore di una società di formazione a livello nazionale, una cooperativa per la gestione di progetti formativi, mentre più recentemente, nel 2007, è dietro la nascita della Colog, una associazione di circa 70 operatori nel settore logistico, facenti parte della Compagnia delle Opere, che punta a creare un network nazionale di cooperazione e sinergia, in ottica sussidiaria.

Per quanto concerne gli incarichi personali e professionali, dal 1992 al 1995 è assessore al Comune di Padova con deleghe al lavoro, mobilità, decentramento e politiche giovanili. Dal 1996 al 2001 è membro del comitato esecutivo di Veneto Sviluppo SpA, finanziaria della Regione Veneto.

Ancora, dal 2001 al 2005 è presidente dell’Ente Autonomo Magazzini Generali di Padova, società pubblica del settore logistico e movimentazione delle merci, contribuendo a realizzare il meta distretto della logistica della Regione Veneto.

Per maggiori informazioni sul profilo di Renzo Sartori e sulle sue attività, consultare il sito internet http://www.renzosartori.it/.