Gianpaolo Calanchi e i nuovi progetti della logistica integrata

Con i suoi evidenti sforzi imprenditoriali nel settore dei trasporti, e non solo, Gianpaolo Calanchi è divenuto in tempi rapidi uno dei nomi di maggiore rilievo nella logistica integrata italiana.

Formatosi con eccellenza all’interno del comparto delle risorse umane e delle reti di trasporto, Gianpaolo Calanchi e Renzo Sartori fondano nel 2011 il gruppo Fisi, player di riferimento nel Nord Italia, dove confluiscono società già da tempo operanti nel comparto logistico.

Grazie alle passione e alla volontà di Gianpaolo Calanchi e dello staff che ha supportato l’imprenditore milanese nelle proprie attività, il gruppo Fisi ha conosciuto fin da subito un periodo di significativa espansione, divenendo in tempi molto ristretti uno dei marchi di riferimento nel panorama della logistica integrata nazionale e internazionale.

Il merito è attribuibile fondamentalmente nella capacità del gruppo nel concentrare i propri impegni in un segmento di mercato che, fino a quel momento, non era mai stato interessato con tale efficienza e qualità da alcun operatore: l’ampia fetta di mercato che non viene servita adeguatamente dai più grandi operatori internazionali del comparto e le piccole società di trasporto e di facchinaggio

Ne consegue che le relazioni professionali flessibili costruite da Fisi, fondate sulle esperienze e sulle capacità personali di Gianpaolo Calanchi e Renzo Sartori, hanno consentito di poter godere di un primo periodo di sviluppo davvero invidiabile, che ha permesso alla società di consolidare un portafoglio clienti di straordinario interesse.

Gianpaolo Calanchi (clicca qui per il sito ufficiale), milanese, classe 1964, sposato e con tre figli, ha pertanto potuto realizzare il sogno di poter apporre un nuovo, strategico tassello nello sviluppo della logistica integrata italiana, con l’obiettivo di divenire, nel breve termine, tra i principali tre operatori del territorio.