Prestito per energia pulita da Veneto Banca

Il prestito per energia pulita, di Veneto Banca, è un finanziamento personale che la clientela dell’istituto di credito veneto può ottenere per poter sostenere i propri progetti che prevedono l’impiego di energia pulita. Tra i tanti interventi finanziabili, segnaliamo l’installazione di pannelli fotovoltaici e di pannelli solari, finanziamenti per la riduzione del bisogno energetico (sostituzione impianto elettrico e impianto termoidraulico), miglioramento dell’isolamento termico degli edifici (coibentazione pareti esterne e tetto, sostituzione di finestre e infissi, rifacimento facciate).

Attraverso il finanziamento energia pulita il cliente potrà ottenere fino a un massimo di 50 mila euro, da restituire all’interno di un piano di ammortamento compreso tra un minimo di 18 mesi e un massimo di 7 anni. Il tasso di interesse applicato potrà alternativamente essere scelto tra una forma tecnica variabile, una variabile con cap e una fissa, a seconda che il cliente preferisca – rispettivamente – rimborsare il capitale a rate indicizzate, a rate indicizzate con un tetto massimo, o a rate costanti.

Il finanziamento è inoltre disponibile in una sottocategoria strettamente riferita alle operazioni fotovoltaiche: il cliente potrà ottenere un importo massimo di 50 mila euro, per una durata del piano di ammortamento compresa tra i 18 mesi e i 10 anni, a tasso di interesse fisso o variabile (non è presente, pertanto, la forma tecnica di tasso variabile con cap).

Infine, il prodotto sarà altresì disponibile in una particolare versione ipotecaria: contrariamente alle precedenti versioni, in questa ipotesi il piano di ammortamento può essere allungato fino a un massimo di 20 anni, con possibile estinzione anticipata del debito residuo in qualsiasi momento, alle condizioni stabilite nei contratti sottoscritti tra le parti.