Prestito libri a tasso zero da Banca Popolare dell’Emilia Romagna

Il prestito personale Libri a tasso zero è un finanziamento personale che l’istituto di credito Banca Popolare dell’Emilia Romagna mette a disposizione della propria clientela che desideri poter disporre di una somma di denaro utile per poter acquistare i libri e altro materiale didattico per la propria attività a scuola o all’università, usufruendo di particolari e vantaggiose condizioni economiche, che potranno consentirgli una più facile e agevolare restituzione del debito.

Il finanziamento in questione risulta così essere indirizzato al soddisfacimento di esigenze di spesa quali libri di testo, dizionari, lettori di e-book, enciclopedie elettroniche, e tanto altro ancora, per controvalori complessivi compresi tra un minimo di 300 euro e un massimo di 1.500
euro, con restituzione del capitale in un massimo di 12 mesi.

L’importo erogato potrà concorrere fino al 100% della spesa documentata, come da giustificativo da allegare alla richiesta di finanziamento personale. L’assenza di un tasso annuo nominale sul capitale oggetto di prestito garantirà al debitore la massima convenienza economica.

Ancora, segnaliamo come il finanziamento Libri Zero, di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, sia solo una parte della gamma di prestiti personali rivolti ai giovani, tra i quali rientra anche il prestito Computer Zero, dalle simili caratteristiche economiche, ma in grado di supportare le operazioni di acquisto di personal computer e dispositivi informatici, oramai essenziali per la gestione dei propri percorsi formativi e professionali.