Prestito ipotecario a tasso variabile da Banca SAI

Il prestito ipotecario a tasso variabile, di Banca SAI, è un finanziamento che le filiali dell’istituto concedono alla clientela che desideri entrare in possesso di una somma di denaro discretamente importante, con restituzione del capitale all’interno di un piano di ammortamento che si estenderà nel lungo periodo, con pagamento di quote interessi variabili.

Il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di mutuo, infatti, dovrà essere calcolato sulla base di un tasso di riferimento dinamico (come l’Euribor di periodo), maggiorato di uno spread che verrà concordato tra le parti protagoniste del contratto, e in validità per l’intera estensione del rapporto di credito in questione.

Ne consegue che, a incrementi del parametro di riferimento dell’indicizzazione corrisponderanno aumenti dei tassi di interesse applicati al capitale e, conseguentemente, dell’importo delle rate; di contro, decrementi del valore del parametro di riferimento provocheranno cali dei tassi finali, e dell’importo delle rate.

Per quanto concerne l’importo finanziabile mediante tale prodotto, esso potrà arrivare fino a un massimo del 40% del valore commerciale dell’immobile sul quale verrà iscritta ipoteca. La durata del piano di ammortamento dovrà invece essere compresa tra un minimo di 10 anni e un massimo di 20 anni, con possibile estinzione anticipata del debito in qualsiasi momento.

Il finanziamento potrà inoltre essere accompagnato da alcune coperture assicurative in grado di tutelare al meglio la capacità di rimborso del debitore, contro quegli eventi inattesi che potrebbero rovinare il proprio equilibrio economico.