Prestito consolidamento debiti dalla Banca Regionale Europea

Il prestito per consolidamento dei debiti, disponibile presso la Banca Regionale Europea, è un finanziamento personale che permetterà alla clientela dell’istituto di credito di poter riunire, in un’unica rata, tutte le esposizioni passive in corso di ammortamento, con una sola scadenza da tenere a mente, e un unico interlocutore finanziario.

Il finanziamento potrà erogare importi compresi tra un minimo di 5 mila euro e un massimo di 30 mila euro, per una durata del piano di ammortamento che sarà compresa tra un minimo di 36 mesi e un massimo di 120 mesi (sono comunque ammesse operazioni di estinzione anticipata del debito residuo, in qualsiasi momento e alle condizioni economiche stabilite dalla banca).

Il tasso di interesse – a scelta del cliente – potrà essere scelto tra le tradizionali opzioni tecniche: fisso, pari a un minimo dell’8,90% e a un massimo del 9,99%, o variabile, pari all’Euribor a tre mesi, maggiorato di uno spread compreso tra un minimo dei 6,50 punti percentuali e di 7,60 punti percentuali.

Per quanto concerne gli altri costi, segnaliamo ancora l’assenza di spese di incasso rata e di spese assicurative. Sono invece contemplate le commissioni di istruttoria, nella misura di 1,50 punti percentuali, con un minimo di 40 euro e un massimo di 250 euro, e spese annue per invio delle comunicazioni periodiche, per 2,50 euro.

Sul sito internet della Banca Regionale Europea sono a disposizione della clientela tutte le informazioni relative alle caratteristiche economiche di questo prodotto, e delle coperture assicurative abbinabili.