Prestito BancoPosta fino a 30 mila euro

Poste Italiane sono pronte a offrire alla propria clientela correntista BancoPosta dei finanziamenti personali fino a un massimo di 30 mila euro, da restituire gradualmente nell’arco di un piano di ammortamento che può estendersi fino a 84 mesi, a condizioni di onerosità prestabilite in sede contrattuale tra le parti.

Il finanziamento, disponibile in tempi relativamente rapidi, può quindi concorrere a supportare le spese personali o familiari del cliente di Poste Italiane, per importi che possono permettere un’agevole copertura di tutte le necessità quali l’acquisto di un’auto, di un personal computer, di un pacchetto viaggio.

Per quanto concerne la durata, di cui si è appena fatto cenno, questa dovrà essere compresa tra un minimo di 12 mesi e un massimo di 84 mesi. Il cliente potrà optare pertanto per scadenze intermedie, e potrà anche decidere di estinguere anticipatamente il debito residuo in qualsiasi momento alle condizioni economiche stabilite dalle Poste.

Ancora, ricordiamo che al prodotto non vengono applicate spese di istruttoria, né spese di incasso delle rate, o spese per la produzione e l’invio delle comunicazioni periodiche. L’erogazione avverrà mediante accredito su conto corrente BancoPosta, sul quale verranno poi addebitate le rate del piano di rimborso.

Infine, segnaliamo che il prodotto è abbinabile con una copertura assicurativa dal costo di 2 punti percentuali sull’importo erogato in caso di durate fino ai 60 mesi, e di 3,65 punti percentuali in caso di durate tra i 60 e gli 84 mesi.