Prestito fino a 60 mila euro dalla Banca Popolare di Vicenza

Il prestito della Banca Popolare di Vicenza è un finanziamento rapido che permetterà alla clientela della banca in questione di poter entrare in possesso di una somma di denaro che potrà giungere fino a un massimo di 60 mila euro, e che potrà essere restituita all’interno di un piano di ammortamento di diversa durata.

Il finanziamento della Banca Popolare di Vicenza non è un prestito finalizzato. Pertanto, il cliente dell’istituto di credito non dovrà giustificare le proprie spese personali o familiari, potendo compiere anche più operazioni di acquisto con un unico servizio creditizio (es. acquisto di una nuova auto ed effettuazione di un viaggio all’estero).

Per richiedere il finanziamento di Banca Popolare di Vicenza è sufficiente presentare l’apposita domanda di prestito personale, accompagnata da una copia della documentazione di identità in corso di validità e di un codice fiscale, e l’ultima busta paga che possa provare il regolare percepimento di un reddito da lavoro dipendente.

L’erogazione dell’importo richiesto avverrà in un’unica soluzione, con accredito del conto corrente intestato al debitore. La restituzione avverrà invece mediante addebito, sullo stesso conto corrente, di rate con periodicità mensile.

Il prestito di Banca Popolare di Vicenza potrà infine comprendere una utile copertura assicurativa che garantisce il rimborso delle rate anche in caso di imprevisti, come ad esempio un infortunio o una malattia, in grado di impedire al debitore di poter procedere nel regolare e costante pagamento delle scadenze mensili.