Prestito personale

Il prestito personale è un finanziamento che un istituto di credito bancario, o finanziario, concede a un richiedente che possegga i requisiti di natura anagrafica e di merito creditizio prestabiliti, consentendo allo stesso di restituire il capitale erogato (maggiorato degli interessi) in un arco temporale che generalmente non contempla il medio – lungo periodo.


Oggi giorno, grazie alla diffusione delle banche sui canali telematici, è possibile domandare un finanziamento personale anche su internet. I prestiti online sono infatti una realtà affermata, anche se occorre ricordare come la gestione “a distanza” della richiesta di un finanziamento personale coinvolga quasi esclusivamente la prima fase, relativa alla comunicazione dei dati necessari per istruire la pratica. La firma del contratto e l’erogazione della somma avverranno invece seguendo modalità più tradizionali.

Ciò che invece sembra esser cambiato (in meglio!) rispetto al passato anche recente sono i tempi di erogazione degli stessi prestiti. Fino a pochi anni fa l’erogazione di un prestito era una procedura che durava diversi giorni, nei quali le banche cercavano di reperire le informazioni più accurate sulla solidità reddituale del richiedente, e sulla sua presumibile capacità di onorare il debito.

Oggi giorno i prestiti veloci sono invece molto diffusi, consentendo l’erogazione della somma richiesta anche 24-48 ore dopo la consegna della documentazione completa richiesta dall’istituto erogante.


L’accresciuta concorrenza in atto nel sistema bancario e finanziario italiano ha poi migliorato anche la gamma di proposte alternative, tanto che per trovare un prestito personale online vantaggiosi è sufficiente navigare su internet sui portali di riferimento o direttamente sui siti internet dei singoli istituti bancari o finanziari.

Molto spesso, condizioni agevolate sono inoltre riservate a particolari categorie di persone (es. studenti o pensionati) o per specifiche finalità (es. frequenza di un corso di studio all’estero).

Per quanto riguarda gli importi e le durate dei piani di rimborso, mediamente attraverso un prestito personale chirografario si ottengono fino a 30 mila euro, da restituire in un massimo di 6 – 7 anni.